Share it

Google al Sentiero Nascosto

Google al Sentiero Nascosto? Davvero? Certo, ecco la sequenza fotografica raccolta da Maps, il servizio di foto satellitare e local del gigante americano che mostra le aree di interesse di tutti e tutte noi in giro per il pianeta.

Da lontano

Immagine 1 di 6

Ecco finalmente Il Sentiero Nascosto

Santa Croce al Chienti, la Basilica Imperiale

Mi fa molto piacere che vi sia il tracciamento a terra perché, giustamente, intorno alla Struttura si dipanano innumerevoli strade e sentieri (appunto…) in cui fare del walking, jogging, lunghe passeggiate a piedi o persino in bicicletta, raggiungendo Santa Croce al Chienti, la Basilica Imperiale in stile romanico risalente al secolo IX, considerata Monumento Nazionale a partire dal 1902.

Google al Sentiero Nascosto

Google al Sentiero Nascosto

 

Google al Sentiero Nascosto

Gli interni meravigliosi di Santa Croce, resi ancora più accattivanti dal grande Nicola Pezzotta

Il Sentiero Nascosto crocevia di attività fisica

L’aria salubre, il senso di libertà dovuto a grandi distese di campi coltivati che spaziano in ogni direzione ma soprattutto l’incontro tra venti di montagna e brezza marina proveniente da est, regalano alla località il gusto di trovarsi in una terra selvaggia sebbene a pochi minuti da Porto Sant’Elpidio e da Civitanova Marche, per non parlare dei servizi intorno, a partire da Casette d’Ete fino a Montecosaro Alto e Scalo.

Camere in Dayuse per chi fa jogging, walking o biking

Perché no? Essendo specializzati in Dayuse, una passeggiata potrebbe mettere fame, magari anche la necessità di farsi una doccia, portarsi dietro il cambio e poi tornare a casa. Se prenotate il giorno prima (minimo ottimale per organizzarci), vi faccio trovare l’aperitivo e vi metto a disposizione una camera da utilizzare come punto d’appoggio e ristoro. Il prezzo? Tutto compreso, aperitivo, bottiglia di vino, acqua e cibo della zona (insaccati, formaggi, pane, verdure a km non 0 ma di meno, molto meno!) 90,00 euro a coppia.

Da qui, si potrà accedere anche alla pista ciclabile che costeggia il Fiume Chienti, pista in costruzione, per gli appassionati di biking. Anche per questa attività è previsto il ristoro Dayuse, sempre però con almeno un giorno d’anticipo.