Share it

Cenare al Sentiero Nascosto

Cenare al Sentiero Nascosto è un’emozione riservata ai soli Clienti e alle sole Clienti che pernottano o fruiscono di Dayuse.

Prenotare almeno 24 ore prima, esclusivamente di sera e legato a fruizione della camera: Pier Giorgio Lepori +393485910566

Sponsorizzare la ristorazione del Sentiero Nascosto

Ma perché è un’emozione? Anzitutto il cibo (equamente diviso tra mari e monti) varia in continuazione ed è un parto dello chef, Donna, dall’estro creativo sempre attivo. E’ lei stessa, infatti, ad emozionarsi quando mi presenta o condivide con me le idee da mettere in tavola.

Aggiungi un posto a tavola? Mmmh…

Si sa: desinare unisce, “Aggiungi un posto a tavola” è il leit-motiv di un famosissimo musical omonimo.

Però, c’è un però… Lì si parlava di amicizia, suoni, musica, canti e allegria.

Qui invece, in linea con lo Spirito del Luogo, cenare al Sentiero Nascosto diventa un mix di discrezione, silenzio d’intorno, il servizio dedicato ad una sola coppia, la sensualità di uno sguardo senza essere disturbati, un menu presentato in anticipo prima di prenotare, condiviso con i cinque sensi dei Viandanti e delle Viandanti.

Immaginate di parlare sussurrando e lasciarvi scappare una risata sottovoce per la fantasia di ciò che, poi, avverrà in camera, degno finale della cena più intima ed esclusiva delle Marche.

La mission di Agorà

Sponsorizzare la ristorazione del Sentiero Nascosto

Si perché quando Agorà, il locale del Sentiero, accoglie Avventori ed Avventrici non lo fa indiscriminatamente, riempiendo tavoli à la cart, con i bambini che corrono felici tra i tavoli improvvisando una gimkana che di solito finisce in bicchieri frantumati al suolo.

Agorà apre le porte ad una sola Coppia per volta, in giorni specifici, oppure favorisce la Clientela di una stanza, in quella sera, mossa da un capriccio chiedendo se fosse possibile gustare un astice agrumato o della cernia ai frutti di bosco. O entrambi…

Non ultimo, l’assoluta condizione di sicurezza anti-Covid 19, perfettamente inscritta nelle disposizioni dei DPCM.

C’è “Essenza” e le essenze

Cenare al Sentiero Nascosto sa di acque profumate adatte per un olfatto che attende gli aromi delle portate, vuol dire mantenere il profumo del proprio abbigliamento senza subire l’aggressione dei fumi culinari, degustare vini di zona, biologici o artigianali, per accompagnare il sapore dei monti o del mare appartenenti alle Marche.

Una delle stanze più belle è “Essenza”, perché è razionale ed essenziale. Anche Agorà ha queste caratteristiche ma al posto di una sola predilige più ‘essenze’…

Quindi ceniamo al Sentiero Nascosto…?

Sponsorizzare la ristorazione del Sentiero Nascosto

Monica ama cenare al Sentiero Nascosto

Insomma, diciamocelo: mancate solo Voi Due. Anche Monica è d’accordo! Che state aspettando?