Share it

Terra di Confine prima e dopo il Fiume Chienti

Il Sentiero è Terra di Confine  tra  il maceratese a nord-ovest e il fermano a sud-est . La linea di confine naturale è l’alveo del fiume Chienti, una vena d’acqua alimentata dalla sorgente posta tra il Macchie e Civitella, a più di 800 metri d’altitudine sul versante appenninico adriatico.

La Provinciale 8, quella di Tod’s e Della Valle per intenderci, lo attraversa all’altezza di Montecosaro Scalo e lo svincolo per Villa San Filippo.

Una volta varcato quel ‘Rubicone’ si è nella Marca Fermana o in quella Maceratese, dipende dalla destinazione.

Terra di Confine

La Marca Fermana o la Marca Maceratese?

Se Il Sentiero Nascosto è nei vostri pensieri, allora il Ponte sul Chienti vi accompagnerà in direzione sud orientale, entrando di fatto dal confine nord della Marca Fermana, tra zone industriali del celeberrimo Comparto Calzaturiero d’Europa e sterminati campi coltivati a mais o ortaggi, vanto bucolico di Della Valle e delle aziende agricole blasonate.

Terra di Confine, castone simile alle Missioni poste tra stati confinanti, baluardi appartenti a tradizioni diverse  ma al contempo anche sintesi.

Il Sentiero è luogo di ristoro per i Viandanti che giungono da Ovest, prima di arrivare sulle coste orientali delle Marche, oppure sull’asse Nord-Sud per i Viandanti che lasciano le terre padane verso l’assolato Meridione della Magna Grecia e, viceversa, favorevole a chi si accampa lungo la traversata Adriatico-Egeo-Ionio fino alla grande pianura settentrionale.

Il Sentiero è luogo di ristoro

Non solo luogo di ferie, dunque, ma anche interporto, un riferimento sicuro, un compasso tra il nord, il sud e l’ovest nazionale.

I suoi silenzi, immerso nel verde più assoluto, dominato a sud-est dai Colli Elpidiensi, attraversato da tutti i venti; tutto questo rende Il Sentiero Nascosto anche una ‘Terra di Confine’ per l’Anima. Chiunque abbia soggiornato qui è rimasto impressionato dall’energia positiva che concilia un sonno ristoratore anche se per poche ore, oppure la serenità che il luogo, la struttura stessa infondono nel profondo.

Il Sentiero Nascosto, vista panoramica

Se giungi al Sentiero, non ti trovi in questa terra magica perché l’hai cercata bensì è il Sentiero che ti ha chiamato, ti ha chiamata.

Da qui si riparte con una consapevolezza in più: ‘ognuno ha il suo Sentiero’...